Project Description

INTAC, in partnership con Schneider Electric, sta contribuendo al progetto di ampliamento del complesso BolognaFiere, in particolare sui nuovi padiglioni 29 e 30.

I due nuovi padiglioni, firmati da Strabag e dallo studio di architettura Di Gregorio, si estendono su circa 33.000 mq di superficie. Sono caratterizzati da una copertura con travi di 72 metri di luce, senza il sostegno di pilastri, e sono alti circa 12 metri. L’intervento rientra nell’ambito di un piano di restyling e ampliamento architettonico e tecnologico del quartiere fieristico, che prevede investimenti complessivi per 138 milioni entro il 2024 e che consentirà di raggiungere una superficie di 270mila mq (+35% di superficie).

Per i nuovi padiglioni 29 e 30, INTAC sta svolgendo attività di engineering e commissioning legate all’integrazione nel BMS SBO (Struxureware Building Operation) di Schneider Electric dei seguenti sistemi:

  • sistema HVAC (energia)
  • sistema KNX (illuminazione)
  • punti elettrici
  • sistema antincendio
  • sviluppo dell’applicativo Energy Expert con modulo di Power Management di Schneider Electric.
©copyright foto www.cersaie.it

Il Gruppo BolognaFiere è tra i principali player nel settore fieristico, secondo a livello nazionale e tra i primi 10 a livello europeo, con più di 80 manifestazioni in Italia e all’estero, dove realizza oltre un quarto del fatturato in mercati chiave come Russia, Asia e Nord America.
Il Gruppo opera in Italia nei quartieri fieristici di Bologna, Modena e Ferrara, è partner industriale della Fiera del Levante di Bari e vanta con
Bologna uno dei quartieri espositivi tra i più avanzati al mondo.
Le manifestazioni internazionalmente riconosciute leader per il proprio settore come Cosmoprof, Cersaie, Fiera del Libro per Ragazzi, Eima ed AutoPromotec registrano la percentuale di espositori e visitatori stranieri più alta d’Italia.

Il Quartiere fieristico di Bologna si estende su un’area complessiva di 375.000 mq, tra zone coperte ed esterne e l’area totale dei servizi è di 36.000 mq.
I 18 padiglioni attualmente operativi sono completamente cablati, climatizzati e dotati di sistemi informatici, mentre i 5 ingressi indipendenti consentono di ospitare più manifestazioni contemporaneamente.
Con oltre 2,2 milioni di visitatori e più di 25 mila espositori complessivamente, BolognaFiere opera inoltre nell’organizzazione e gestione di eventi e congressi e nell’offerta di servizi specialistici alle imprese per la logistica, gli allestimenti, il marketing e la promozione.

Gruppo Bologna Fiere, Comunicato Stampa